Fare della propria passione un lavoro è il male della nostra epoca?

L’idea di fare della propria passione un lavoro, per non fare nemmeno un’ora di lavoro, appariva desiderabile quando il lavoro era circoscritto all’interno di fabbriche organizzate con ruoli e orari ben definiti, dalle quali si cercava di evadere appena possibile per rifugiarsi in quello che era veramente il “tempo libero”, cioè un tempo svincolato dall’obbligo … Leggi tutto Fare della propria passione un lavoro è il male della nostra epoca?

Le misure pandemiche non sono totalitarie perché in un potere totalitario ci siamo già dentro

(Questo ariticolo è apparso anche sulla rivista Chefare il 12/05/2020 Il potere Governativo nella pandemia appare come uno strascico del Novecento, forse bruscamente inserito da alcune analisi filosofiche all’interno di categorie politiche nelle quali si notano ancora forme ideologiche e oppositive che alimentavano il movimento della storia, anche se la Storia è chiaramente finita da … Leggi tutto Le misure pandemiche non sono totalitarie perché in un potere totalitario ci siamo già dentro

Identità e narrazione

Ogni identità è narrazione. Quando parliamo di noi non facciamo altro che raccontare una storia. Decidere cosa dire in base a chi abbiamo di fronte, capire quale tono di voce usare a partire dagli obiettivi che vogliamo raggiungere, trasmettere i nostri valori reali, deve far parte di una strategia di comunicazione ben precisa, sia nei … Leggi tutto Identità e narrazione

Emoticons – alfabetizzazione emotiva

Quando leggiamo frasi con elementi figurativi del tipo "sei la gioia del mio ❤️", si può notare come il fattore immagine interrompa per un attimo il pensiero discorsivo, introducendo un sistema simbolico diverso da quello linguistico, che rallenta il processo di comprensione logico-razionale di ciò che si sta leggendo. Provate infatti a leggere la frase … Leggi tutto Emoticons – alfabetizzazione emotiva

Suca – breve analisi semiotico/geografica dell’espressione

L'espressione "suca" mette immediatamente l'altro in una condizione di subalternità. Se dico a qualcuno "Tu me la puoi s****e" significa che l'altro, in un determinato campo o a determinate condizioni, è talmente inferiore a me che può solo praticarmi del sesso orale, ovvero può solo s****e. Se continuiamo a usare correntemente questa espressione, rischiamo che qualcuno … Leggi tutto Suca – breve analisi semiotico/geografica dell’espressione

Cosa fa di un fotografo un fotografo? Il caso di Agoraphobictraveller

Si dice che con l'avvento degli smartphone la fotografia sia diventata una pratica “democratica”. Ma è solo l'accesso ai mezzi di riproduzione delle immagini a essere democratico, non la fotografia. Il fatto che tutti sappiamo scrivere non fa di noi degli scrittori. Il fatto che tutti possiamo fare delle foto non fa di noi dei … Leggi tutto Cosa fa di un fotografo un fotografo? Il caso di Agoraphobictraveller