Emoticons – alfabetizzazione emotiva

Quando leggiamo frasi con elementi figurativi del tipo “sei la gioia del mio ❤️”, si può notare come il fattore immagine interrompa per un attimo il pensiero discorsivo, introducendo un sistema simbolico diverso da quello linguistico, che rallenta il processo di comprensione logico-razionale di ciò che si sta leggendo.

Provate infatti a leggere la frase “sei la gioia del mio ❤️”, vi accorgerete che per un momento il sistema di elaborazione del pensiero rimane in silenzio perché si è costretti cambiare registro e a prendere tempo per interpretare la figura.

Solo dopo questo periodo di sospensione del significato si riesce a pronunciare nella mente la parola “cuore”. Diverso è se leggete la frase “sei la gioia del mio cuore”, scritta per intero con le parole. In questo caso la comprensione è fluida e senza intoppi.

Paradossalmente, per quanto la comunicazione visiva sia più veloce di quella linguistica, l’emoticon rallenta la comprensione logica e immediata di ciò che si legge. Il rischio, se così si può chiamare, ma che comunque può essere annunciato dato l’uso e la comparsa sempre più pervasiva delle emoticons nei discorsi digitali (se discorsi si possono chiamare) è quello della mancata comprensione logico-razionale delle emozioni.

L’irrigidimento dell’emozione nell’icona standard dell’emoji, impedisce l’alfabetizzazione di ciò che sentiamo e perciò anche la capacità di conoscere gli stati emotivi che stiamo vivendo.

Comunicare verbalmente le emozioni ci permette di comprendere, di organizzare, di prendere atto, di capire razionalmente cosa ci succede, di sapere perché stiamo vivendo questa emozione e quindi di essere in grado di comportarci di conseguenza, secondo i principi logico – razionali con i quali è costituita la lingua e il nostro sistema di valori.

Se lasciamo che la lingua si impoverisca o che assuma forme ancora più rigide, rischiamo di perdere il controllo sulle esperienze emotive che viviamo e di adeguare ogni sfumatura delle emozioni in un 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...